Menu Menu
Richiedi e Prenota
Blog Blog

Posti sconosciuti da vedere a Verona: scorci instagrammabili e angoli nascosti

Verona, la Città dell'Amore conosciuta in tutto il mondo per la storia d'amore di Romeo e Giulietta, è una destinazione da visitare almeno una volta nella vita. Ma non limitatevi ai grandi classici: la città, infatti, nasconde tantissimi luoghi poco conosciuti, poco visitati dai turisti, oltre ai classici luoghi instagrammabili che renderanno perfetto il vostro feed.
Scopriamo insieme quali sono gli scorci instagrammabili e gli angoli nascosti di Verona!

Cerchi un hotel a Verona? Ti consigliamo di valutare un soggiorno presso il nostro Hotel San Marco, hotel 4 stelle con parcheggio privato custodito, centro benessere e piscina. Ci troviamo a 2 km dall'Arena di Verona e a pochi passi dalla fermata del bus che raggiunge Gardaland, i borghi sul Lago di Garda, la Valpolicella e altre meraviglie nella provincia di Verona.

1 - Verona Sotterranea

museo archeologico al teatro romano verona 1Foto di Anatoliy Smaga. Non molti sanno che la città si sviluppa anche sottoterra. Verona sotterranea è un luogo che vi porterà indietro nel tempo, tra resti che raccontano la storie ed epoche passate. Ovviamente, si tratta di un'attività non consigliata a chi soffre di claustrofobia o che non si sente a proprio agio nei luoghi stretti e poco illuminati.

Sono diversi i luoghi che potrete visitare nella Verona Sotterranea, alcuni liberamente, altri prendendo parte ad apposite visite guidate con guide locali esperte (costo medio €10,00, visite soggette a prenotazione e a poche disponibilità). In Piazza Nogara, ad esempio, si trovano i resti di un'intera Domus Romana, situati sotto alla banca presente nella piazza. In Piazza delle Erbe, invece, è possibile scoprire i resti dell'antico Capitolium nei sotterranei di palazzo Maffei, mentre nella vicina Piazza dei Signori si trova il Centro Internazionale di Fotografia degli Scavi Scaligeri, ospitato sottoterra e che permette di visitare i resti dell'antica città romana.

Shopping tra i resti della Verona Romana: mentre percorri via Mazzini, la via dello shopping per eccellenza di Verona, entra nel negozio Benetton e scendi al piano interrato. Qui, tra i vestiti, sono stati riportati alla luce i resti del periodo romano della città. Un'esperienza surreale! Ottieni indicazioni

2 - Quartiere di Veronetta e Corticella Vetri

verona quartiere veronetta 3Foto di Dguendel. Veronetta rappresenta l'anima giovane di Verona. Questo, infatti, è considerato il quartiere universitario per la presenza di diversi poli dell'Università degli Studi di Verona. Qui troverete un'atmosfera vivace e artistica, un quartiere ricco di eventi in ogni periodo dell'anno e anche una movimentata movida notturna la sera.

Ma, soprattutto, Veronetta regala degli scorci e angoli nascosti che pochi conoscono e che mantengono ancora il loro antico fascino. Tra viette silenziose, cortili nascosti e angoli riservati, percorrendo Vicolo Vetri potrete raggiungere Corticella Vetri: si tratta di una piccola piazzetta pubblica con un pozzo e un ulivo, muri in pietra e sassi, sembra quasi di essere tornati indietro nel tempo. Qui i turisti non arrivano e, quelli che ci arrivano, spesso hanno sbagliato strada. Godetevi la tranquillità di questa zona, una vera e propria oasi di pace.

Veronetta si sviluppa nella parte orientale della città, divisa dal centro storico dal fiume Adige. Facilmente raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona attraversando Ponte Navi o Ponte Nuovo (1 km, 13 min) - Ottieni indicazioni

Non solo Porta Borsari: sicuramente la più famosa di Verona, in quanto si trova proprio nel centro storico a pochi passi dall'Arena di Verona. Qui a Veronetta potrai ammirare anche l'antica Porta Vescovo, risalente al XVI secolo e che faceva parte delle antiche mura della città.

3 - Pozzo dell'Amore

Verona è conosciuta principalmente per la tragica storia d'amore di Romeo e Giulietta creata da William Shakespeare. In città troverete diversi riferimento ai due personaggi e alla loro storia, a partire dall'iconico Balcone di Giulietta, ma potrete trovare anche luoghi romantici che non hanno nessun collegamento con i due giovani innamorati. Uno di questi è sicuramente il Pozzo dell'Amore.

Il Pozzo dell'Amore, situato a pochi passi dalla vivace Piazza delle Erbe, è un piccolo angolo nascosto tra le vie del centro storico, situato alla fine di un vicolo cieco. Difficilmente arriverete qui per caso, bisogna sapere dove cercarlo. Non tutti sanno, inoltre, che anche il pozzo nasconde la sua tragica storia d'amore. Secondo la tradizione, il giovane soldato Corrado di San Bonifazio si innamorò di una ragazza di nome Isabella, del casato dei Donati, che sembrava non ricambiare. Lui disperato, nel tentativo di conquistarla, si gettò nel pozzo e lei, incredula del gesto di lui, lo seguì.

Il Pozzo dell'Amore si trova in Vicoletto Cieco, dietro Piazza delle Erbe. Facilmente raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona (850 m, 10 min) - Ottieni indicazioni

Fermati alla Pasticceria Flego: situata proprio vicino al pozzo, è una delle pasticcerie più conosciute di Verona. Varcando la sua porta di ritroverai in un ambiente elegante, cordiale e, soprattutto, ricco di meravigliosi dolci, scegliere non è facile. Ottieni indicazioni

4 - Sottoriva e Piazzetta Pescheria

verona piazzetta pescheria sottoriva 1Foto di Dguendel. Sottoriva, nel centro storico, è il vecchio quartiere medievale di Verona, che si sviluppa dal Ponte Nuovo fino alla Chiesa di Sant'Anastasia. Si tratta di uno dei luoghi più affascinanti della città e, soprattutto, regala tantissimi scorci instagrammabili e anche poco conosciuti.

In questa zona tutto sembra essere rimasto come una volta, potrete fare un vero e proprio salto indietro nel tempo. Godetevi una passeggiata tra le sue viette e tra i suoi balconi fioriti, raggiungendo poi Piazzetta Pescheria, il cuore del piccolo quartiere medievale, circondata da antichi edifici e locali che servono principalmente piatti della tradizione veneta e veronese.

Sottoriva si sviluppa lungo la sponda del fiume Adige. Piazzetta Pescheria è facilmente raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona (1 km, 12 min) - Ottieni indicazioni

Fermati a pranzo o cena qui: dove potrai trovare tantissimi piccoli locali di cucina tipica dall'atmosfera intima e romantica. Noi ti consigliamo l'Hostaria Vecchia Fontanina, dove assaggiare i veri piatti della tradizione veronese. Ottieni indicazioni

5 - Giardino Giusti

giardino giusti veronaFoto di Dependability. Tra le cose da fare a Verona non potete di certo perdervi una visita al Giardino Giusti, una perla nascosta della città. Si tratta di un luogo meraviglioso, da visitare anche con la vostra dolce metà.

Il Giardino Giusti risale al '500 ed è l'unico giardino all'italiana di Verona. Questo luogo, per la sua bellezza, ha fatto innamorare anche personaggi del calibro di Goethe, Cosimo II de Medici e Mozart. Prendetevi almeno un'ora per esplorare tutti gli angoli nascosti del giardino, per percorrere i suoi labirinti, ammirare le statue e le fontane e, perché no, scattare qualche foto artistica tra le sue bellezze.

  • Come arrivare: in via Giardino Giusti. Facilmente raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona (1,5 km, 18 min). Fermata bus di riferimento Via Muro Padri / Via Carducci B (linee 31, 32, 33) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €10,00, ridotto €7,00

Da non perdere in autunno: sempre bello, ma in autunno il giardino ha una marcia in più! L'edera che si arrampica sulle pareti si tinge di rosso, così come molti degli alberi. Inutile dire che potrai scattare delle foto meravigliose dall'atmosfera autunnale.

6 - Ponte Pietra e Castel San Pietro

verona tramonto paesaggio italia 2Sicuramente non si tratta di un angolo nascosto, ma è uno dei luoghi più instagrammabili di Verona: stiamo parlando di Castel San Pietro. Potrete raggiungere la cima a piedi o con la funicolare e, una volta arrivati, potrete ammirare il più bel panorama su Verona. Avrete letteralmente ai vostri piedi tutta la città. Ovviamente, il momento migliore è il tramonto, quando il sole scende dietro l'orizzonte e potrete scattare delle foto davvero incredibili, che sicuramente daranno una marcia in più al vostro Instagram.

E prima di salire sul Castel San Pietro, vi consigliamo di fermarvi anche al Ponte Pietra. Si tratta del più antico monumento romano di Verona e attraversa il fiume Adige, collegando il centro storico con il quartiere di Veronetta. Da qui potrete ammirare degli incredibili scorci e, se avete abbastanza tempo a disposizione, fate anche una passeggiata tra i locali storici lungo via Ponte Pietra, alcuni potrebbero nascondere delle meravigliose terrazze esterne.

  • Come arrivare: in Piazzale Castel San Pietro. Facilmente raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona (1,8 km, 25 min), attraversando il centro storico - Ottieni indicazioni
  • Orari: Ponte Pietra e Castel San Pietro sempre accessibili / funicolare Castel San Pietro da aprile a ottobre 10:00-21:00, da novembre a marzo 10:00-17:00
  • Costo biglietto: Ponte Pietra e Castel San Pietro gratis / funicolare Castel San Pietro €1,50, a/r €2,50

Fermati alla Terrazza Bar al Ponte: questo locale si trova proprio accanto a Ponte Pietra e ha una bellissima terrazza esterna con vista sul ponte e su Castel San Pietro. Fai un aperitivo in terrazza con un bicchiere di Amarone DOCG e con qualche stuzzichino con prodotti locali. E non dimenticare di scattare una foto per il tuo Instagram! Ottieni indicazioni

7 - Mura di Castelvecchio e Ponte Scaligero

verona castelvecchio ponte 1Foto di Ввласенко. Un altro luogo conosciuto in città, ma che è sicuramente uno dei punti più instagrammabili, è Castelvecchio. Per la precisione le sue antiche mura merlettate e dal colore rossiccio, che al tramonto si tingono di un colore incredibile. Qui troverete davvero tantissimi scorci che vi permetteranno di dare sfogo alla vostra creatività e di scattare una foto più bella dell'altra!

E dopo aver percorso tutte le mura di Castelvecchio non perdetevi il meraviglioso Ponte Scaligero, conosciuto anche come Ponte di Castelvecchio. Il momento migliore è sicuramente il tramonto, quando potrete davvero scattare la foto perfetta, con il cielo che si tinge di rosso circondati dalle mura merlettate.

  • Come arrivare: in Corso Castelvecchio. Facilmente raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona (400 m, 5 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Ponte Scaligero e Mura sempre accessibili / Museo di Castelvecchio mar-dom 10:00-18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: Ponte Scaligero e Mura gratis / Museo di Castelvecchio intero €6,00, ridotto €4,50

Se visiti Verona di giovedì: percorri il ponte e raggiungi l'Arsenale. Qui, ogni giovedì mattina nella fascia oraria 8:30-12:30, si tiene il mercato degli agricoltori. Un'ottima occasione per scoprire uno spaccato di vita quotidiana dei veronesi.

8 - Biblioteca Capitolare di Verona

biblioteca capitolare in veronaFoto di Marco Almbauer. Se amate la cultura, sicuramente non potete perdervi una visita alla Biblioteca Capitolare di Verona, uno dei luoghi segreti della città. Fa parte del complesso della Cattedrale di Verona e, troppo spesso, i turisti si limitano a visitare solo la Cattedrale, quando tutto il complesso custodisce meravigliosi gioielli architettonici.

La Biblioteca Capitolare è considerata la biblioteca più antica al mondo ancora in attività. Al suo interno sono custoditi preziosi e importanti manoscritti, così come numerosi testi e volumi che non trattano solo materie ecclesiastiche, ma anche diritto, filosofia, poesia, botanica e tanto altro. Si tratta di un luogo davvero unico al mondo.

  • Come arrivare: in Piazza Duomo 19. Facilmente raggiungibile dall'Arena di Verona (1,3 km, 15 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: ven 14:30-18:00, sab-dom 10:00-13:00 e 14:30-18:00
  • Costo biglietto: ingresso €5,00, visita guidata €15,00

Visita tutto il complesso della Cattedrale: non limitarti solo alla Biblioteca e alla Cattedrale di Verona, ma visita tutti i suoi incredibili luoghi, quindi anche il Palazzo del Vescovado, il Chiostro dei Canonici, il Battistero di San Giovanni in Fonte e la Chiesa Rettoria di Sant'Elena, in cui Dante lesse il suo trattato "Quaestio de aqua et terra".

9 - Borgo Trento e la Verona Liberty

borgo trento veronaFoto di Adert. Molti turisti in visita a Verona si concentrano solo sul centro storico, dove è possibile trovare le principali attrazioni, ma anche i quartieri circostanti hanno tanto da offrire. Borgo Trento, ad esempio, è il tempio del Liberty veronese! Una tappa imperdibile per gli amanti dell'architettura.

Borgo Trento è stato edificato tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento dall'alta borghesia della città e viale Nino Bixio è la principale arteria del quartiere, dove potrete ammirare meravigliosi palazzi in stile Liberty, mentre nelle vie limitrofe non mancano anche splendidi esempi di edifici Art Nouveau. Godetevi una passeggiata tra le vie di Borgo Trento per ammirare la spettacolare Villa Tedeschi Tosadori, massimo esempio del quartiere. Non perdetevi nemmeno Villa Cipriani e Villa Basevi, per poi concludere il giro in via dei Mille e via Rovereto, dove sembrerà quasi di trovarsi dentro un film d'epoca.

Borgo Trento si sviluppa nella parte occidentale della città, divisa dal centro storico dal fiume Adige. Facilmente raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona attraversando Ponte Garibaldi, Ponte della Vittoria e Ponte Scaligero (1 km, 13 min) - Ottieni indicazioni

Fermati da Elk Bakery: uno dei locali più instagrammabili di tutta Verona! A pochi passi dal Ponte Vittoria e dallo stile industrial chic, qui nel fine settimana potrai goderti un ottimo brunch con pancake, avocado toast, bagels e tanti altri piatti super instagrammabili. Ottieni indicazioni

10 - I mercati di San Zeno

san zeno maggiore veronaFoto di Tony Hisgett. Insieme a Veronetta e Borgo Trento, anche San Zeno è un quartiere che merita assolutamente una visita. Qui potrete trovare la Basilica di San Zeno, una delle Chiese romaniche più belle in Italia. Ma oltre la Basilica, San Zeno è un quartiere da vivere.

Qui, infatti, si respira un'atmosfera medievale, sembra quasi di fare un salto indietro nel tempo. Passeggiando tra le sue vie si possono trovare tantissimi scorci e angoli nascosti, come gli affascinanti dipinti del Convento di San Bernardino, la vivace Piazza Corrubbio con persiane colorate e balconi fioriti, la frequentata via Barbiani e le numerose botteghe artigiane locali.

Ma, soprattutto, San Zeno la prima domenica del mese vede le sue vie e le sue piazzette invase dalle bancarelle di Verona Antiquaria, il mercatino dell'antiquariato dove potrete trovare davvero di tutto, da abiti vintage a mobili. Una tappa imperdibile per gli amanti del genere e, soprattutto, per immergersi tra la gente del posto, lontano dagli itinerari più turistici.

  • Come arrivare: Basilica in Piazza San Zeno. Raggiungibile a piedi dall'Arena di Verona (1,4 km, 17 min). Fermata bus di riferimento Via Da Vico / San Zeno (linee 30 e 31) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Basilica di San Zeno Maggiore lun-ven 9:00-18:30, sab 9:00-18:00, dom 13:00-18:30
  • Costo biglietto: gratis

Non perderti il Mura Festival: un festival estivo che si tiene nei pressi delle antiche mura di Verona. Nel quartiere di San Zeno, ad esempio, si trova il Teatro dell'Orecchione, ospitato all'interno del Bastione San Zeno. Si tratta di una location davvero suggestiva e, sicuramente, una cosa insolita da fare! Tutte le info sul sito ufficiale di Mura Festival.